fbpx
boboto montessori computazionale

Boboto è da sempre promotore di attività nel campo educativo, dell’inclusione e dell’innovazione sociale e grande sostenitore della pedagogia di Maria Montessori.

articolo boboto linguaggio

Maria Montessori è stata una scienziata che ha dedicato la sua vita alla causa del bambino, sviluppando una pedagogia scientifica basata sull’osservazione dei piccoli e delle dinamiche a lui circostanti, diventando famosa per il metodo educativo che porta il suo nome. Il suo approccio è oggi utilizzato in tutto il mondo, dagli asili nido fino alle scuole superiori.

copertina boboto report

Boboto ha lanciato, lo scorso novembre, un sondaggio nelle scuole italiane per indagare lo stato di digitalizzazione dei bambini dagli 8 ai 12 anni, come partner del DQ Institute. La ricerca, che ha coinvolto decine di Paesi, è stata promossa dall’istituto di Singapore e dal World Economic Forum, insieme con alcune prestigiose università asiatiche e statunitensi, e ha prodotto un report globale su conoscenze, consapevolezza e cittadinanza digitali.

copertina boboto segnimossi

 

Alessandro Lumare è un artista visivo, Simona Lobefaro è una coreografa: dal loro incontro, nel 2014, nasce Segni Mossi, un progetto di ricerca per investigare la relazione tra danza e segno grafico, con bambini e adulti. Nel 2017 sono stati selezionati dall’organizzazione HundrEDpoiché ritenuto uno dei 100 progetti educativi più innovativi a livello mondiale.

boboto festival educare

Con tre plenarie, undici laboratori esperenziali, film, dibattiti, gruppi di lavoro per interrogarsi e diffondere buone prassi educative, torna a Lecce dal 2, al 4 marzo prossimi, "EduCare", il Festival dell'Educazione, organizzato da Anna Maria Conoci, per l'associazione di promozione sociale AnimaMundi. Quest'anno il festival si ispira alla poesia "Mi piace il verbo sentire" di Alda Merini e proprio al verbo sentire è dedicato.