Media e testate che
parlano di noi

Image
Image

scuoladirobotica.it

Oggi i dispositivi elettronici possono essere utilizzati come strumenti pedagogici in modo creativo e costruttivo. Ne parla Iliana Morelli, Founder & CEO di Boboto.

Image

raiscuola.it

Durante il Maker Faire Roma 2016 Rai Cultura ha incontrato Iliana Morelli, fondatrice dell'associazione Boboto, che promuove attività orientate al mondo dell'educazione, dell'inclusività e dell'innovazione sociale.

Image

corriereinnvazione.it

Must, il Museo storico di Lecce, diventato anche sede del Fablab, ha realizzato «materiali montessoriani», quegli oggetti ideati da Maria Montessori che stimolano le esperienze sensoriali degli alunni e costituiscono la base del suo metodo educativo.

Image

3DPrintingcreative.it

Montessori 3D nasce con l’intento di riprodurre i materiali montessoriani con la stampa 3D e il taglio laser e rendere il metodo Montessori accessibile e inclusivo tramite le tecnologie.

Image

puglianews24.it

Montessori 3D, che nasce con l’intento di riprodurre i materiali montessoriani attraverso la stampa 3D e il taglio laser, lancia un testing nazionale: una scuola per regione avrà il diritto di provare gratuitamente il materiale.

Image

Ischool

Iliana Morelli ha realizzato il progetto "Montessori 3D" riproducendo i materiali del metodo stampandoli in 3D. In questo modo sono meno costosi e più accessibili a scuole e genitori.

Image

Ischool

Il progetto "Montessori 3D" di Iliana Morelli sta per avviare il testing nazionale: dal 15 febbraio gli istituti possono richiedere di provare i materiali gratuitamente

Image

Repubblica.it

Non chiamateli giocattoli, quelli concepiti nel FabLab di Lecce:sono materiali di apprendimento per i bambini delle scuole dell’infanzia, concepiti secondo il metodo Maria Montessori e realizzati con la stampante 3D e il taglio laser.

Image

economyup.it

L’incubatore di idee Boboto, insieme con il FabLab Lecce, lancia un test nazionale: una scuola per regione potrà provare stampa tridimensionale e taglio laser per riprodurre i materiali montessoriani

Image

tiscali.it

“Montessori 3D” è il progetto che Iliana Morelli, convinta sostenitrice del metodo di insegnamento messo a punto da Maria Montessori, ha avviato per rendere più accessibili i materiali d’apprendimento contemplati dal metodo.

Image

felicitapubblica.it 

Iliana Morelli lancia la prima fase del progetto “Montessori 3d” che prevede la costruzione di oggetti montessoriani attraverso la stampa 3d e il taglio laser in collaborazione con un laboratorio di artigiani digitali leccesi, il Fablab.

Image

RESTOALSUD.IT

Mettere insieme il metodo Montessori e la stampa 3D e portarlo nelle scuole di Italia. È più o meno questo l’intento del progetto Montessori 3D, iniziativa che l’incubatore Boboto sta portando avanti insieme al FabLab Lecce.