Ayah Bdeir, inventrice, artista interattiva, imprenditrice e amministratrice delegata di LittleBits ha detto: "Volevo essere un designer, ma miei genitori mi dicevano che dovevo diventare un ingegnere”. Lei è diventata entrambe le cose!

Ora, immaginate di osservare un gruppo di bambini piccoli in un prato. Cosa farebbero, se lasciati di liberi di esplorare e “sporcarsi le mani”? 

In controcorrente ad una realtà spesso difficile, nelle scuole Montessori è la matematica che piace di più ai bambini: «Più complicato è l’argomento, maggiore è l’entusiasmo del bambino» (Montessori, Educazione per un mondo nuovo, p. 24).

Bastano forse cinque lettere a spiegare questa differenza: p-s-i-c-o.

boboto camp 2018

Ritorna per il terzo anno consecutivo il "Boboto Camp", il primo camp estivo del centro-sud ad ispirazione montessoriana!

Il tema che, per questa edizione, guiderà le nostre giornate è: “Sensi in gioco: esplora, gioca, impara!"

Attraverso i sensi, passa tutta la conoscenza del nostro mondo circostante e quindi tutto quel processo di acquisizione delle nozioni necessarie ad un individuo per conseguire o migliorare l'adattamento all'ambiente, in una sola parola: l’apprendimento!

La ricerca neuroscientifica ci dice infatti che l’uomo, adulto o bambino che sia, assorbe le informazioni relative ad un evento attraverso i sensi, i quali si sono evoluti per agire unitamente, e questo significa che se ne stimoliamo più di uno alla volta apprendiamo meglio.

E’ finalmente on-line il nuovo aggiornamento del catalogo MONTESSORI 3Dla più vasta offerta artigianale del Montessori in Italia acquistabile anche con la CARTA  del DOCENTE!

Siamo davvero felici di condividerlo con tutti voi che ci seguite e ci supportate da sempre, e con tutte le persone che ogni giorno entrano a far parte della nostra community. E per ringraziarvi del vostro supporto, oggi vogliamo offrirvi delle promozioni davvero speciali

boboto distruzione pediatrica

Oggi voglio parlarvi di un argomento che mi sta molto a cuore: la sensibilizzazione alle manovre di primo soccorso in età pediatrica. Mia figlia aveva poco meno di un mese di vita e una sera, durante l’allattamento, il latte le andò di traverso. Diventò completamente rossa e smise di respirare. Per me e chi mi stava accanto fu il panico, e la sensazione di non sapere assolutamente cosa fare fu devastante.