Boboto Maker Faire Roma

Eccoci qui per fare a tutti i nostri lettori un resoconto di quella che è stata la nostra partecipazione, alla IV edizione della Maker Faire a Roma, il più importante spettacolo al mondo sull’innovazione.

Conversazioni sul futuro

Anche quest’anno, all’interno di “Conversazioni sul futuro”, Boboto collaborerà con un fitto programma sull’educazione, per grandi e piccini, proseguendo il suo impegno nella promozione e nella diffusione del tema dell’educazione.

Boboto alla Maker Faire italiana

Boboto, promotore di attività orientate al mondo dell’educazione, porterà a Roma per la IV edizione della Maker Faire, il suo progetto Montessori 3D, la sua visione del coding e della robotica, a supporto non solo delle materie STEAM ma anche di quelle artistiche e culturali. Proporrà attività di coding, coding unplugged e robotica educativa, attraverso lo storytelling per raccontare la vita di grandi personaggi che si sono distinti per il loro impegno sociale e attraverso la visione pedagogica montessoriana e il supporto dei materiali per svolgere attività hands-on, scoprendo che, imparare la matematica, la geografia, la geometria e tanto altro, può essere davvero interessante e appassionante!

Montessori ed il Coding

Il 6 ottobre Boboto parteciperà all’edizione italiana dei TF TALKS (Toolfair Talks) una manifestazione che si svolgerà a Roma in cui 5 esperti con esperienze e background diversi in campo educativo, proporranno interventi su educazione e politiche giovanili, condividendo approcci, metodologie e spunti utili a creare un sistema educativo integrato che sia sempre più innovativo ed in sintonia con le esigenze della società e quindi delle nuove generazioni.

Maker Faire 2016 Roma

Boboto con i suoi progetti di coding, robotica e Montessori3D sarà presente nell’ Area kids della Maker Faire di Roma, uno spazio di circa  8.000 mq interamente dedicato ai piccoli aspiranti maker!