boboto articolo materiale sensoriale

Secondo Maria Montessori, il bambino da zero a sei anni attraversa un periodo “sensibile”, dove la sua volontà interiore, inquieta e creativa, trova nel rapporto sensitivo tra se stesso e l’ambiente la chiave di volta che porta “l’embrione spirituale” a compiere i miracoli della crescenza. Il bambino vive in un mondo di sensazioni strettamente legate alle emozioni.

boboto articolo nomenclature

Nelle scuole Montessori, le raccolte d’immagini organizzate secondo criteri di ordine sensoriale o culturale o secondo insiemi logici di appartenenza, si chiamano nomenclature classificate. Esse rispondono alla “fame” di parole e di novità “culturali” che il bambino manifesta sin dalla prima infanzia e che raggiunge l’apice della sensibilità verso i cinque anni, quando le parole lo attraggono in particolar modo, giacché sono percepite come strumento di scoperta.

boboto insegnanti pace

Continuano le "pillole" di Boboto su Maria Montessori e la sua filosofia educativa secondo la quale il compimento professionale dell'insegnante è quello di servire lo spirito di ogni bambino, incoraggiandone l'autonomia e trasmettendo il coraggio morale necessario ad affrontare la quotidianità, 

boboto gioco lavoro

Boboto vi racconta “in pillole” quello che la filosofia montessoriana ci insegna sul gioco, la sua importanza per lo sviluppo delle capacità e per la costruzione della personalità della bambina e del bambino.

boboto intervista ossona

Boboto è stato in visita ad una splendida struttura educativa ad Ossona, un piccolo comune in provincia di Milano di soli 4.200 abitanti. Eppure qui sorge una splendida esperienza educativa voluta fortemente proprio dal Comune di questo piccolo paesino: l’asilo nido comunale montessori “Teresa Sarti Strada”. Al coordinamento di questa struttura abbiamo trovato un’accogliente educatrice, Manuela Maruca.