Boboto alla Maker Faire italiana
Pin It

Boboto, promotore di attività orientate al mondo dell’educazione, porterà a Roma per la IV edizione della Maker Faire, il suo progetto Montessori 3D, la sua visione del coding e della robotica, a supporto non solo delle materie STEAM ma anche di quelle artistiche e culturali. Proporrà attività di coding, coding unplugged e robotica educativa, attraverso lo storytelling per raccontare la vita di grandi personaggi che si sono distinti per il loro impegno sociale e attraverso la visione pedagogica montessoriana e il supporto dei materiali per svolgere attività hands-on, scoprendo che, imparare la matematica, la geografia, la geometria e tanto altro, può essere davvero interessante e appassionante!

Saranno presenti quaranta paesi, 700 progetti e un’area kids di 8 mila metri quadrati dedicata ai bambini e ragazzi dai 4 ai 15 anni: è proprio qui che Boboto svolgerà i suoi workshop a partire dal pomeriggio di venerdì 14 fino a domenica 16, dedicati alla robotica con il laboratorio su Mandela, al bambino scienziato ed esploratore, alla scoperta delle forme geometriche in natura e ad una versione innovativa del teorema di Pitagora.

 

Le attività di Boboto al Maker Faire

Di seguito le attività che i giovani partecipanti potranno sperimentare in prima persona (le prenotazioni delle attività di Boboto avverranno in loco):

VENERDi’ (Padiglione 9, Area Kids - KIDS Island 4)

 

Esplorazione dell'isola e dei materiali Montessori

ore 15:00 - 15:30

I bambini potranno accedere con i proprio genitori per scoprire quanto sia appassionante apprendere attraverso "le mani". (età 3-10 anni)

 

"Il Piccolo Principe"

ore 16:00 - 17:00

Guideremo i nostri robot alla scoperta della bellissima storia del Piccolo Principe (età 5-7 anni, max 10 partecipanti)

 

Il bambino Scienziato

ore 17:30 - 18:30

Attività hands-on con i materiali montessoriani. Scopriremo quanto sia appassionante e divertente apprendere attraverso l'esperienza e la sensorialità.

(età 4-10 max 8 partecipanti)

 

SABATO (Padiglione 9, Area Kids -KIDS Island 4)

 

Il bambino Scienziato

ore 11:00 - 12:00

Attività hands-on e di pensiero computazionale con i materiali montessoriani. Scopriremo quanto sia appassionante e divertente apprendere tutto ciò che ci cirdonda attraverso l'esperienza e la sensorialità.

(età 4-10 max 15 partecipanti)

 

Divertiamoci con la geometria!

ore 12.30 - 13.30

L'utilizzo degli incastri delle figure geometriche montessoriani e l'attività di coding ci permetterà di scoprire quanto sia divertente e creativo il mondo della geometria.

(età 6-8 anni max 10 partcipanti)

 

Esplorazione dell'isola e dei materiali Montessori.

ore 14:30 - 15:00

I bambini potranno accedere con i proprio genitori per scoprire quanto sia appassionante apprendere attraverso "le mani". (età 3-10 anni)

 

Geometrie in natura

ore 15:00 - 16:00

Il gioco è per sua natura e per suo stato educante, è attraverso di esso che i bambini e le bambine imparano a conoscere il mondo. In tutto possiamo trovare unione e collegamenti, anche tra natura e geometria e attraverso il gioco lo scopriremo!

(età 3-5 anni, max 10 bambini)

 

Il bambino esploratore

ore 16:30 - 17:30

A che scopo dovrebbe servire l’educazione ai giorni nostri se non ad aiutare gli esseri umani ad una conoscenza dell’ambiente nel quale si devono adattare?

Perlustreremo la natura con un attento occhio scientifico! 

(età 3-7 anni max 15 partecipanti)

 

Con L’apetta Bee-Bot alla scoperta di Nelson Mandela

ore 18:00 – 19:00

(età 5-7 anni, max 10 partecipanti)

 

DOMENICA (Padiglione 9, Area Kids -KIDS Island 4)

 

Geografia? No problem!

ore 10:30 - 11:30

Guideremo i nostri robot alla scoperta dell'Europa, i materiali montessoriani ci aiuteranno in questo stupendo viaggio. (età 7-9)

 

Il bambino Scienziato

ore 12:00 - 13:00

Attività hands-on e di pensiero computazionale con i materiali montessoriani. Scopriremo quanto sia appassionante e divertente apprendere tutto ciò che ci cirdonda attraverso l'esperienza e la sensorialità.

(età 4-10 max 15 partecipanti)

 

Esplorazione dell'isola e dei materiali Montessori

ore 14:30 - 15:00

I bambini potranno accedere con i proprio genitori per scoprire quanto sia appassionante apprendere attraverso "le mani". (età 3-10 anni)

 

Pitagora e il numero impossibile!

ore 15:30-16:30

Utilizzando sequenze e procedure, materiali montessori, griglie e robot, scopriremo la storia di uno dei matematici (e non solo) più importante di tutti i tempi, il numero per lui impossibile e tutte le sue scoperte più famose!

(8-10 anni, max 10 bambini)

 

Il bambino Scienziato

ore 17:00 - 18.30

Attività hands-on e di pensiero computazionale con i materiali montessoriani. Scopriremo quanto sia appassionante e divertente apprendere tutto ciò che ci cirdonda attraverso l'esperienza e la sensorialità.

(età 4-10 max 15 partecipanti)

 

Il programma può essere soggetto a variazioni! Seguiteci sui nostri canali per restare aggiornati

 

Il nuovo catalogo e i nuovi materiali di Montessori3D

Durante questa tre giorni presso la Fiera di Roma, nell’area stand D18, sempre al padiglione 9 area Kids, Boboto presenterà l’aggiornamento del catalogo con i nuovi materiali Montessori3D: saranno presenti riproduzioni dei classici materiali montessoriani o vere e proprie rivisitazioni del materiale montessoriano tradizionale.

 

Incastri gialli e blu infant

Materiale pensato per la scuola dell'infanzia per avvicinare il bambino alla conoscenza delle prime figure geometriche ma funzionale anche all'allenamento del coordinamento oculo-manuale e della manualità fine

 

Casetta delle chiusure

Casetta bidimensionale in legno, da appendere al muro con pareti e finestre da aprire e chiudere con chiavistelli, lucchetti e tanto altro. La casetta è pieghevole, per un facile trasporto e personalizzabile, a seconda delle esigenze, apponendo dietro alle finestre o le porte, qualunque tipo di immagine.

 

Incastri degli Oceani

La novità invece è rappresentata dagli incastri degli Oceani, ispirati al materiale montessoriano ma di nostra ideazione. Il materiale è pensato per i bambini della scuola dell’infanzia che andranno a conoscere fin da piccini, come si chiamano e dove si trovano indicativamente gli oceani che compongono il planisfero. Il materiale, come tutti gli altri incastri può essere affiancato all'utilizzo della cartina muta e parlata.

Infine, tanti gadget vi aspetteranno nell’area stand e nell’area kids per portare Boboto con voi a scuola, al lavoro, al parco, al museo!

 

Che cos’è Maker Faire

Maker Faire nasce nel 2006 a San Mateo, in California, appena un anno dopo la pubblicazione del primo numero di “Make: Magazine“, la rivista di riferimento per tutti i makers. Solo nel 2015 Maker Faire ha vantato oltre 150 eventi in tutto il mondo coinvolgendo complessivamente più di 1,5 milioni di visitatori.

L’ultima edizione di Maker Faire Bay Area (San Mateo, CA) ha raccolto oltre 1200 progetti e più di 145.000 visitatori.

World Maker Faire New York, l’altro evento chiave, è cresciuto in cinque anni fino ad ospitare oltre 900 progetti e ad accogliere 90.000 visitatori.

Maker Faire Rome – The European Edition

Maker Faire Rome, edizione europea di Maker Faire, è organizzata da Innova Camera, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma per l’Innovazione (già Asset Camera)  la cui la mission è mettere la città di Roma al centro del dibattito sull’innovazione, attraverso la diffusione della cultura digitale e lo sviluppo dell’imprenditorialità individuale e collettiva, propria del DNA del “movimento maker”.

È un evento che unisce scienza, fantascienza, tecnologia, divertimento e business dando vita a qualcosa di completamente nuovo. 

Maker Faire Rome è una manifestazione nata per soddisfare un pubblico di curiosi di tutte le età che vuole conoscere da vicino e sperimentare le invenzioni create dai makers. Idee che nascono dalla voglia di risolvere piccoli e grandi problemi della vita di tutti i giorni, o anche solo divertire e intrattenere. E’ un evento pensato per accendere i riflettori su centinaia di idee e progetti provenienti da tutto il mondo in grado di catapultare i visitatori nel futuro.

Non solo una fiera per addetti ai lavori, quindi, a Maker Faire Rome si possono trovare invenzioni in campo scientifico e tecnologico, biomedicale, manifattura digitale, internet delle cose, alimentazione, clima, automazione e anche nuove forme di arte, spettacolo, musica e artigianato.

Maker Faire Rome è incontro, confronto, formazione, divertimento e interazione.

Il pubblico può scoprire, inventare, creare e percepire come sarà il futuro che ci aspetta.L’innovazione diventa alla portata di tutti attraverso percorsi esperienziali in cui i visitatori, compresi i più piccoli, sono parte integrante della manifestazione stessa.